fbpx

Umidità e capelli: Cosa Succede?

L’umidità è tra i “nemici” più feroci per i capelli, qui ti spieghiamo
il perché.

I cambiamenti climatici stagionali, oltre che sul nostro umore, influiscono in
maniera consistente anche sul nostro organismo.
I primi a risentire degli effetti di vento, pioggia, umidità e freddo sono proprio loro: i
capelli.
E dire che facciamo di tutto per averli sempre in ordine, poi arriva l’inverno e rende
tutto più difficile.
Vediamo insieme quali sono alcune caratteristiche di questa stagione che rendono
difficile (e a volte impossibile) la gestione dei capelli.


Gli agenti atmosferici

Il vento , che a volte dimentichiamo, li danneggia dall’esterno: facendoli sbattere tra
di loro e intrecciandoli aumenta la formazione di nodi e increspature , portando
anche alla formazione delle fastidiose doppie punte .

E di questo ne risente soprattutto chi ha i capelli mossi o ricci.

 Ricordiamoci poi che i nostri
capelli sono “reduci”
dall’estate , altra stagione
molto stressante per loro: alte
temperature, l’effetto del sole,
la salsedine…
Arrivano ad affrontare
l’inverno già provati dal clima
estivo.
Anche i frequenti sbalzi di
temperatura a cui sono
sottoposti i capelli li
indeboliscono in maniera
evidente.
Passiamo di continuo da
temperature rigide e clima secco, che fanno sollevare la cuticola del capello, a
temperature più alte che facilitano la dispersione dell’umidità del capello, che a questo punto diventa disidratato e crespo.

Ma qual è l’agente atmosferico che più di tutti influisce sull’aspetto e sul benessere
dei nostri capelli? L’UMIDITÀ.
Ti sei mai chiesto perché? Te lo spieghiamo noi.

La struttura del capello.

Per comprendere come mai l’umidità rende i nostri capelli crespi e gonfi dobbiamo
partire dalla loro struttura interna.

I capelli sono in gran parte costituiti da cheratina, che a sua volta è formata da
amminoacidi.

Le proteine della cheratina che si trovano all’interno dei capelli possono legarsi tra di loro in due modi:

1. con dei legami di solfuro di carbonio, con un legame detto covalente;
2. con dei legami di idrogeno .

Quest’ultimo legame è più debole dell’altro, infatti si rompe e si riforma ogni volta
che i capelli si bagnano e si asciugano . In pratica, poverino, non ha mai pace.

Pensa che i legami idrogeno si realizzano quando due proteine della cheratina si
legano attraverso una molecola di acqua.
Più molecole di acqua ci sono, più legami idrogeno si formano, più i capelli a
livello molecolare si piegano su se stessi.

E all’esterno li vediamo “arricciati” e crespi, e l’effetto aumenta all’aumentare
dell’umidità.
Prima dicevamo che le temperature rigide disidratano il capello, ecco è come se i
capelli cercassero all’esterno (nell’aria) l’idratazione che hanno perso.


La Soluzione Giusta

Per diminuire l’effetto crespo e migliorare la struttura e di conseguenza l’aspetto
dei nostri capelli, in modo che non risentano più dell’umidità, la soluzione
migliore è non farli disidratare.
Come? Scegliendo i prodotti giusti per prendercene cura.
Per questo abbiamo creato la linea Deep Moisture di OhMyBella.

Tutti i prodotti di questa linea sono stati realizzati con una formula delicata senza

Parabeni, Para na, OGM, SLS e SLES, e naturale superiore al 95%,

 

Comincia il trattamento con lo Shampoo Deep Moisture.

È specifico per lo stelo: formulato con tensioattivi delicati,
derivati dall’Olio di cocco e Cheratina, dona profonda
idratazione, lucentezza e morbidezza ai capelli secchi.

La Cheratina protegge i capelli dagli agenti esterni, come
l’umidità.

VEDI PRODOTTO

 

 

Completa l’effetto dello shampoo con la Maschera ad idratazione intensiva Deep Moisture.

Grazie alla sua preziosa formula arricchita con Rosa Canina,
ad alto contenuto di vitamina C, contrasta la formazione del
crespo donando setosità, districabilità e lucentezza
istantanea.

VEDI PRODOTTO

 

 

 

Freddo, vento e umidità non saranno più un problema per te, grazie a OhMyBella.

Leave a Reply

Negozio Veloce

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi

5% di sconto!