fbpx

Questione di principi attivi

Per ottenere dei prodotti naturali e che abbiano un’azione curativa e protettiva per i tuoi
capelli da sempre utilizziamo oli essenziali adatti ad ogni esigenza.

Te ne avevamo parlato in uno dei nostri primi articoli, se non lo hai ancora letto puoi farlo qui.

Questi oli sono una base unica, ma abbiamo voluto fare di più aggiungendo dei principi attivi
per aumentarne l’azione benefica e migliorare i risultati.

Vediamo insieme quali:

Cheratina Idrolizzata

Componente principale del capello, la cheratina è una proteina formata da lunghe catene di
aminoacidi e va protetta dalle reazioni chimiche di tinture, permanenti e stirature che
possono modificarne la struttura.

È il trattamento cosmetologico per eccellenza: la cheratina Idrolizzata riesce, grazie alla sua
proprietà di fissarsi su tutta la cuticola dei capelli, aumentandone lo spessore.

A differenza della cheratina liquida, non dona solamente lucentezza, ma aiuta a controllare il
volume dei capelli e a riparare i danni

Riesce a rendere i capelli più grossi e più forti, svolgendo un’ azione cosmetica rinforzante e
ristrutturante immediata.

Se hai spesso capelli fragili, deboli, sfibrati noterai un cambiamento notevole in termini di
lucentezza, morbidezza e resistenza.

Mentolo

È il principio attivo che si ricava dall’olio essenziale della menta, molto aromatico e noto per
le sue proprietà antisettiche, spasmolitiche, disinfettanti e rinfrescanti antiprurito.

Sai che fu scoperto più di duemila anni fa in Giappone? In Occidente invece non è stato
isolato fino al 1771.

Se hai spesso fastidio al cuoio capelluto, come irritazione e prurito, il mentolo agisce in
modo efficace donando una piacevole sensazione rinfrescante e lenitiva.

Stimola l’irrorazione sanguigna: in questo modo il bulbo pilifero viene ben ossigenato e
mantiene il suo stato di benessere. Così si previene l’invecchiamento e la conseguente
caduta del capello, consente la crescita di capelli belli e forti.

Pirocotone Olamine

Il Piroctone Olamine è un principio attivo con forte azione antisettica anche a bassa
concentrazione. Fungicida, antinfiammatorio, è anche antimicrobico, sebo regolatore e
antiforfora in quanto agisce contro il pityrosporum responsabile della forfora.

L’azione di Piroctone Olamina, dotata di grande affinità per i tessuti ricchi di cheratina, come
la cute, i capelli e i peli, va a completare l’azione antinfiammatoria di altri principi attivi, come l’acido salicico e lo zolfo.

Piroctone Olamina è una sostanza indicata nei prodotti per la detergenza in caso di capelli
grassi, in quanto presenta un’azione antiforfora, seboregolatrice e antimicrobica ad ampio
spettro. Possiede inoltre potere antiossidante e aiuta a ristabilire il naturale equilibrio
microbico della cute.

Zinco Piritione

Se soffri di problemi come la forfora o la dermatite seborroica non puoi non conoscere lo
zinco pitrione.

Scoperto negli anni ’30, questo sale di zinco è stato modellato razionalmente per
assomigliare all’acido aspergillico, un agente antimicrobico naturale.

L’efficacia dello zinco piritione deriva da due distinte proprietà. In primo luogo, è un
antimicrobico-batteriostatico ad ampio spettro: blocca l’attivazione della pompa protonica
trans-membrana, portando una stasi al metabolismo cellulare.

Inoltre, è estremamente poco solubile in tutti i solventi organici: questo significa che sarà
sempre applicato come materia particellare. Le particelle si depositano e rimangono a
contatto della zona cutanea da trattare anche quanto applicate mediante prodotti a
risciacquo.

Lo Zinco Piritione è un ingrediente antisettico e antimicotico particolarmente utile in tutti quei
casi in cui la cute può essere sede di agenti batterici o fungini, ovvero in caso di cuti
seborroiche e/o con forfora.
Infatti la presenza di eccesso di sebo o forfora sulla cute trasforma il cuoio capelluto
nell’ambiente ideale per la proliferazione di funghi o batteri che possono facilmente causare
irritazioni e infezioni.

Molto frequente è il caso di prurito associato alla forfora: grattando il cuoio capelluto si
possono facilmente creare delle piccole lesioni che a causa dei batteri presenti in grande
quantità – si possono infettare.

Guaiazulene

La Guaiazulene è un principio attivo impiegato nel settore cosmetico e farmaceutico per le
sue proprietà antiflogistiche e analgesiche e cicatrizzanti, favorisce infatti anche i processi
riparativi.

È un’Azulene che prende il nome Guaiazulene per la sua provenienza: è contenuto nell’olio
essenziale di geranio e di cubebe ed ha solitamente una colorazione tendente al blu.

In ambiente acido i derivati azulenici si scolorano passando dal verde giallastro al giallo.
L’ossigeno atmosferico, al pari della luce, contribuisce all’ossidazione dei composti azulenici;
essi virano dal bluastro al blu – verdastro. Questo viraggio ha la sua importanza ai fini
estetici ma non pregiudica il coefficiente di attività dei composti.

Grazie a tutti questi principi attivi, sapientemente combinati agli oli essenziali, siamo riusciti a
creare linee di prodotti naturali e altamente efficaci su problematiche e fastidi diversi del
cuoio capelluto e dei capelli.

Per scoprire tutti i nostri trattamenti ed i prodotti delle varie linee ti basta un click qui.

E se hai bisogno di un aiuto per capire qual è il trattamento perfetto per te perché non provi
ad effettuare la nostra diagnosi online gratuita? Puoi farlo qui.

Prenditi cura dei tuoi capelli, con OhMyBella!

Leave a Reply

Negozio Veloce

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi

5% di sconto!